lunedì 21 marzo 2016

Cosa si prova ad assistere al decollo di un razzo?

Me lo sono sempre chiesto, mentre sognavo di fronte alla tv che trasmetteva i lanci delle varia missioni spaziali, da quelle lunari agli Shuttle. Purtroppo non ho avuto la possibilità di assistere alla partenza del grande Saturn V verso la Luna perché sarei nato 11 anni dopo l'ultima missione lunare. Non ho visto partire neanche lo Space Shuttle perché nel 2011, anno dell'ultimo volo, ancora non avevo le risorse economiche per affrontare un viaggio intercontinentale.
Il mio desiderio, comunque, è diventato realtà lo scorso 21 Dicembre 2015. Mi trovavo in Florida per una vacanza e proprio in quei giorni avrebbe dovuto partire un razzo Falcon 9 della compagnia privata SpaceX. L'occasione diventò importantissima perché per la prima volta nella storia il primo stadio, invece di precipitare in mare ormai esausto, avrebbe tentato un atterraggio automatico e controllato su una rampa non troppo lontana da quella di partenza.
Tutto andò bene, come forse già sapete se seguite questo blog da almeno un paio di mesi.

Ora, a distanza di diverse settimane, ho trovato il tempo di montare il filmato della partenza e dell'atterraggio che ripresi con il cellulare, per cercare di rendere meglio l'idea di cosa voglia dire assistere al lancio notturno di un razzo diretto verso lo spazio.
Il filmato è stato fatto con il cellulare e un obiettivo grandangolare, quindi non ha una gran qualità ma rende l'idea di cosa significhi assistere al lancio notturno di un razzo. La scena era più brillante (e "vicina") a occhio nudo rispetto al video; la luminosità del razzo ben maggiore di quella della Luna piena, tanto che rischiarava tutto il panorama intorno. Se avete pazienza sentirete il suono arrivare... quasi un minuto e mezzo dopo la partenza! All'atterraggio, invece, si sente un doppio boom sonico dovuto al rientro del razzo a gran velocità negli strati alti dell'atmosfera, oltre alle scene di giubilo tipicamente americane della folta schiera di spettatori che si era radunata. Che emozione.

video

Nessun commento:

Posta un commento